QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Liceo Statale
Publio Virgilio Marone
AVELLINO

 

  ∼ Erich Fromm ∼

 

Psicanalista e sociologo di origine tedesca, naturalizzato statunitense, nato a Francoforte sul Meno il 23 marzo 1900, morto a Muralto (Locarno) il 19 marzo 1980. Laureato in filosofia a Heidelberg (1922), dopo aver frequentato (1922-26) i corsi di medicina a Monaco e di psicanalisi a Berlino, insegnò (1929-32) presso l'Istituto di Psicanalisi di Francoforte. Emigrato negli USA nel 1933, ne acquisì la cittadinanza (1940), insegnando alla Columbia University (1934-41), al Bennington College (Vermont), alla Universidad Nacional Autónoma de Mexico (1951-56), alla Michigan State University (1957-61) e infine, dal 1962, all'università di New York.

 Chiamato negli anni Trenta da M. Horkheimer all'Institut für Sozialforschung di Francoforte, autore di interessanti saggi comparsi sulla rivista Zeitschrift für Sozialforschung (quali Ueber Methode einer analytischen Sozialpsychologie, 1932; Die psychoanalitische Charakterologie und ihre Bedeutung für die Sozialpsychologie, 1932; Die gesellschaftliche Bedingtheit der psychoanalitischen Therapie, 1935; Zum Gefühl der Ohnmacht, 1937), F. è stato autore della parte psicologica degli Studien über Autorität und Familie (1936; trad. it., 1974), opera classica della cosiddetta Scuola di Francoforte, in cui viene evidenziato il ''metodo della teoria critica''. Chiuso, per l'avvento del nazismo, l'Istituto di Francoforte, F. si trasferì negli USA − come, tra gli altri, M. Horkheimer, T. W. Adorno e H. Marcuse − iniziando una fase di ricerca, nota come ''revisionismo neo-freudiano'', che proseguì fino alla morte e che, per certi aspetti, era già evidente nel citato saggio del 1936.

Autore prolifico e creativo, amato dal pubblico (The art of loving, del 1956, nella sola traduzione italiana [1963] ha visto 27 edizioni con oltre 680.000 copie vendute), ha svolto un'opera divulgativa della psicanalisi preziosa, seppure a volte discutibile (To have or to be?, 1976; trad. it., 1977), centrata nel tentativo di ampliare la dottrina psicanalitica dall'indagine sulla psiche individuale a quella sull'inconscio sociale, riconoscendo all'uomo la possibilità d'incidere sulla realtà, senza subirla passivamente.

 

In primo piano

URP

Liceo Statale Publio Virgilio Marone
Via Tuoro Cappuccini, 75
83100 Avellino AV
Tel: 08251643223
Fax: 08251643222
PEO:avpm06000c@istruzione.it
PEC:avpm06000c@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. AVPM06000C
Cod. Fisc. 92067020641
Fatt. Elett. UFO32V
IBAN:IT27N0103015100000001348788